Comune di Rosolini

L’Amministrazione Comunale approva un Protocollo d’intesa con il Centro Antiviolenza “Ipazia”per contrastare la violenza sulle donne

Pubblicata il 31/05/2019
Dal 31/05/2019 al 30/06/2019

Comunicato stampa del 31.05.2019
 
L’Amministrazione Comunale approva un  Protocollo d’intesa con il Centro Antiviolenza “Ipazia”per contrastare la violenza sulle donne
 
Aderendo alla richiesta formulata dalla Presidente del  Centro Antiviolenza “Ipazia” con la quale propone la stipula del protocollo d’intesa con il Comune di Rosolini al fine di costituire la creazione di un presidio antiviolenza da ospitare in locali comunali, su proposta dell’Assessore ai Servizi Sociali Concetta  Guarino la Giunta Comunale  ha valutato  positivamente l’istanza formulata ed ha adottato un atto deliberativo con il quale approva lo schema di detto  protocollo d’intesa.
Si tratta – afferma l’Assessore Guarino - dell’attuazione di un percorso che mira alla creazione di una rete in grado di intervenire con tempestività ed efficacia nei casi di violenza di genere e di favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere tramite attività di prevenzione e di informazione da attuare sul territorio del Comune di Rosolini, attraverso la creazione di un presidio antiviolenza da ospitare in locali di nostra proprietà”.
Nel protocollo  d’intesa  approvato viene data massima priorità alla promozione di azioni comuni per affrontare le aree di criticità già individuate (emergenza, sostegno alle donne sole, ecc.) o che emergeranno nell’ambito del lavoro comune; a sviluppare un piano annuale di programmazione condivisa; a promuovere strategie pubbliche di intervento contro la violenza ed azioni specifiche sui problemi rilevati, mettendo a disposizione risorse economiche e umane per lo sviluppo di un sistema cittadino di azioni contro la violenza di genere;promuovere campagne di informazione e di sensibilizzazione nonché procedere un’approfondita ricerca sulle cause, conseguenze e prevenzione della violenza; mettere a punto azioni integrate non solo tra il Centro e il Comunale ma anche fra gli Enti facendo leva anche sui   progetti realizzati a livello regionale o nazionale sul tema della violenza di genere, dopo averne valutato l’impatto che questi potrebbe avere sul territorio.
Crediamo – afferma ancora l’assessore Guarino - che questo documento rappresenti uno strumento operativo, di collaborazione e raccordo, tra i soggetti firmatari. Un passo importante in quanto sarà certamente un punto di riferimento per le donne ed i minori vittime di violenza e, speriamo, allo stesso tempo possa infondere in loro un senso di fiducia e sicurezza''.
Anche il Sindaco Incatasciato nel ringraziare l’intera Giunta Comunale per la sensibilità e la disponibilità mostrata afferma:  “Quello della violenza a danno di donne e bambini è un tema delicato e complesso che ci impone, in quanto Istituzioni, di interrogarci sul fenomeno ed agire in termini di prevenzione e contrasto attraverso la sinergia delle rispettive forze e mediante una metodologia di lavoro condivisa e sinergica. Il protocollo d’intesa è il primo passo di un percorso di azioni condiviso, finalizzato al sostegno delle donne vittime di violenza. Un fenomeno non da   sottovalutare anche nella nostra realtà. Il mio appello è la formazione, l'educazione al rispetto di genere a partire dalla famiglia e dalla scuola. Da parte nostra, come amministratori, il massimo impegno e la stretta collaborazione tra le varie istituzioni in quanto sono strumenti necessari per la lotta e la prevenzione a questo triste fenomeno
 
  Il Responsabile Ufficio Stampa
        Giuseppe Lorefice
 

Facebook Google+ Twitter