Comune di Rosolini

Cantieri regionali di lavoro per l’anno 2018: individuate dall’Amministrazione Comunale le opere da realizzare

Pubblicata il 14/09/2018
Dal 14/09/2018 al 31/10/2018

 
Comunicato stampa del 14.09.2018
                      
Cantieri regionali di lavoro per l’anno 2018: individuate dall’Amministrazione Comunale le opere da realizzare
 
Con atto deliberativo n. 118 di ieri  13 settembre, la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Giuseppe Incatasciato,  ha proceduto ad individuare gli interventi da realizzare con i sette cantieri che la Regione Siciliana ha finanziato al Comune di Rosolini, per un importo complessivo di  205.761,29.  Importo stanziato a seguito della manifestazione d’interesse da parte del Comune di Rosolini alla partecipazione per la ripartizione delle somme previste per il finanziamento di cantieri di lavoro, trasmessa all’Assessorato Regionale della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro. Vista l’esiguità delle somme per singolo cantiere, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto opportuno accorparli individuando  solamente due opere da realizzare, aumentando allo stesso tempo il numero di allievi per singolo intervento. Dette opere riguardano  la realizzazione del parcheggio di Via Ronchi adiacente  il parco Giovanni Paolo II e la sistemazioni dei viali 3° Settore del Cimitero Comunale. Con lo stesso atto deliberativo si è proceduto alla nomina del RUP nella persona del geom. Piero Fioretti il quale si avvarrà della collaborazione del geom. Corrado Vaccaro. Entrambi i tecnici sono dipendenti comunali assegnati al V° Settore (Lavori Pubblici).  
 
“I cantieri – sottolinea il Sindaco Incatasciato-  saranno utili perché, se da un lato ci permetteranno di effettuare lavori che ormai nessun Comune è in grado di completare con il proprio bilancio consentendo quindi  di effettuare interventi di riqualificazione urbana, dall’altro ci permetteranno di alleviare i disagi dei disoccupati. Non è sicuramente  una soluzione alla crisi occupazionale locale, ma è certamente una boccata d’ossigeno a livello lavorativo che farà comodo a diversi cittadini e alle loro famiglie  che vivono situazioni di disagio sociale”
 
Il Responsabile Ufficio Stampa - Giuseppe Lorefice
 

 

Facebook Google+ Twitter